Le Miniere
MINIERA DI GUTTURU PALA

CENNI

La miniera di Gutturu Pala è stata l'ultima miniera attiva nel territorio di Fluminimaggiore. Coltivata con mezzi all'avanguardia presenta imponenti gallerie a diversi livelli, collegate fra loro da rampe elicoidali dette discenderie. La sezione media di queste gallerie  è di 5,00 mt di larghezza per 5 di altezza, per cui risultano fruibili addirittura con auto fuoristrada e sono percorribili per chilometri.  All'esterno fabbricati moderni in via di acquisizione da parte del Comune di Fluminimaggiore. Tutta l'area si trova ai piedi di un grande tacco calcareo composto da imponenti pareti verticali alte centinaia di metri e meta di appassionati di arrampicata sportiva e trekking.

UBICAZIONE E COMPOSIZIONE

La miniera di  Gutturu Pala  è situata lungo la comunale che da Su Zurfuru arriva alle sorgenti di Pubusinu a circa 6 km dalla statale. quasi al confine fra Fluminimaggiore e Domusnovas, alla quota di circa 800 mt s.l.m. si arriva attraverso una Comunale che da Domusnovas risale verso la miniera di Tinnì , da Iglesias attraverso il villaggio di san Benedetto e da Fluminimaggiore  dalla strada del Tempio di Antas. Composta da una decina di stabili residenziali e da imponenti fabbricati adibiti a laveria e impianto di flottazione.

MINIERA DI SU ZURFURU

CENNI

La miniera di Su Zurfuru interessa un'area di circa 3 Ha con fabbricati adibiti a uffici e abitazioni e una laveria con impianti di flottazione, forgia e cabina elettrica.

Le strutture in completo abbandono da altre un decennio sono state in parte ristrutturate dalla Sovrintendenza ai Beni Ambientali per quanto riguarda la vecchia laveria mentre la parte riguardante gli uffici e le abitazioni il Comune di Fluminimaggiore ha predisposto una serie di progetti indirizzati al completamento delle strutture museali minerarie quali una biglietteria, centro ricezione visitatori, bar – caffetteria, magazzini di manutenzione e uffici amministrativi.

Attorno a questi immobili trovasi ampie discariche di sterili che a diversi livelli scendono fino al fiume.  Tali discariche sono oggetto di rimodellamento e piantumazione.

UBICAZIONE E COMPOSIZIONE

La miniera di Su Zurfuru   è situata a circa 2 km dal centro abitato, sulla destra per chi arriva da Iglesias. Visibile dalla statale 126 consta di diversi fabbricati adibiti a impianto di flottazione, turbina idroelettrica, magazzini, uffici amministrazione e operai. E' attraversata dalla Strada comunale che porta alle sorgenti di Pubusinu, questa fiancheggiata da una antica gora  che in prossimità della miniera crea una piccola cascata assai suggestiva.

ORGANIZZAZIONE

La miniera è interessata da diversi interventi da parte della Sovrintendenza AA.BB. AA  che ne sta ristrutturando i fabbricati per adibire  a centro museale.  Altri progetti comunali sono destinati alla creazione di locali di fruizione dei visitatori quali centro ricettivo, magazzini, biglietteria etc. sono in atto le pratiche di acquisizione dell'intero complesso .

VILLAGGIO MINERARIO DI ARENAS

CENNI

La miniera di Arenas è oggetto da tempo di Lavori di riattamento e sistemazioni esterne.  Presenta notevoli pregi di architettura mineraria sia per la completezza del sito con l'impianti di prima lavorazione del minerale ed il villaggio minerario composto da case degli impiegati, ex albergo, case degli operai, chiesa etc. Un nuovo finanziamento permetterà la costruzione di un impianto idraulico di approvvigionamento dalle sorgenti di Tinnì.

La miniera ristrutturata avrà come destinazione un centro ricettivo turistico con la creazione di un museo mineralogico, magazzino verde per la produzione di essenze.

UBICAZIONE E COMPOSIZIONE

La miniera di Arenas   è situata quasi al confine fra Fluminimaggiore e Domusnovas, alla quota di circa 800 mt s.l.m. si arriva attraverso una Comunale che da Domusnovas risale verso la miniera di Tinnì , da Iglesias attraverso il villaggio di san Benedetto e da Fluminimaggiore  dalla strada del Tempio di Antas. Composta da una decina di stabili residenziali e da imponenti fabbricati adibiti a laveria e impianto di flottazione. Tutta l'area abbisogna di interventi di ripristino ambientale e messa in sicurezza delle dighe e discariche. Sono già stati, comunque, attivati diversi cantieri di rimboschimento. Un finanziamento di 54° milioni approvvigionerà la miniera di acqua potabile dalla sorgente di Tinì.

ORGANIZZAZIONE

La miniera è interessata da diversi interventi da parte del Comune di Fluminimaggiore, mentre alcuni progetti già eseguiti hanno realizzato opere di sistemazione della viabilità e delle aree interne al  villaggio.

 

 
 

I nurgahi di S'Oreri - Museo etnografico e paleontologico

Amministrazione Trasparente

Sito realizzato da Antas Informatica ©2013 Comune di Fluminimaggiore - Tutti i diritti riservati - P.IVA 00236000923 - Privacy - URP - Note Legali - Elenco Siti tematici

Ufficio Protocollo - Posta Elettronica Certificata