Azione “Giovani VISPI” Bando per l’assegnazione di voucher per la pratica sportiva

Il CONI Sardegna, in accordo con l’Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport della Regione Autonoma della Sardegna, ha proceduto a pubblicare un bando per l’assegnazione di voucher – del valore massimo di 250 euro e con un limite di due per nucleo familiare – destinati ai giovani fra i 14 e i 19 anni compiuti, residenti in Sardegna in Comuni con popolazione inferiore ai 30mila abitanti e con reddito Isee del nucleo familiare inferiore a 12.000 euro, da destinarsi allo svolgimento della pratica sportiva

Le risorse finanziarie destinate all’assegnazione dei voucher in attuazione dell’Azione “Giovani VISPI” dalla Regione Autonoma della Sardegna e dal Fondo Nazionale Politiche Giovanili dello Stato Italiano sono pari a complessivi € 762.477,12.

Sono destinatari degli interventi i giovani che alla data di presentazione della domanda siano in possesso dei seguenti requisiti:
– Età compresa fra i 14 ed i 19 anni compiuti; – Residenza in un Comune della Sardegna con popolazione inferiore a 30.000 abitanti;
– Reddito ISEE del nucleo familiare di appartenenza inferiore ad € 12.000;

In ipotesi di nuclei familiari in cui siano presenti più giovani in possesso dei requisiti di cui al punto a), sarà possibile presentare la domanda di partecipazione per un numero massimo di due giovani componenti. Eventuali ulteriori giovani componenti in possesso dei requisiti potranno eventualmente essere inseriti nella graduatoria degli idonei non beneficiari alla quale potrà attingersi in caso di mancata assegnazione di tutte le risorse disponibili con la graduatoria degli idonei beneficiari.

Il voucher è destinato allo svolgimento da parte del beneficiario di attività sportiva dilettantistica mediante la copertura dei costi di iscrizione e di frequenza fino alla concorrenza della somma massima di € 250,00 per ciascun beneficiario.

L’attività sportiva dilettantistica deve essere svolta unicamente presso Società Sportive od Associazioni Sportive Dilettantistiche regolarmente affiliate a Federazioni Sportive Nazionali (FSN), Discipline Sportive Associate (DSA) o Enti di Promozione Sportiva (EPS) riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) ovvero dal Comitato Italiano Paralimpico (CIP).

Gli interessati dovranno presentare l’istanza direttamente al CONI CONI C.R. Sardegna entro e non oltre le ore 23:59 del 13 febbraio 2023 con le seguenti modalità alternative:
– Con raccomandata a/r in plico chiuso riportante al suo esterno l’indicazione “Bando Giovani VISPI” presso la sede del CONI
– Comitato Regionale Sardegna sita all’indirizzo: CONI – C.R. Sardegna, Viale Bonaria n. 66, 09125 – Cagliari;

Oppure all’indirizzo Pec: sardegna@cert.coni.it

In allegato il Bando e i moduli domanda.

ALLEGATI

Ultimi articoli

Assessorato Cultura e Spettacolo 15 Febbraio 2024

Sono aperte le iscrizioni per il Corso di Lingua Sarda di I° livello

La Provincia del Sud Sardegna, in collaborazione con il Comune di Fluminimaggiore, informa che ha organizzato un corso di Lingua Sarda di I° livello per massimo 30 partecipanti presso il teatro della scuola elementare di via Argiolas.

Ufficio Servizi Sociali 14 Febbraio 2024

Approvazione graduatoria definitiva REIS (Reddito di inclusione sociale) – II SEMESTRE 2022

Si rende noto che è stata approvata la graduatoria definitiva REIS II semestre 2022. Legge Regionale 2 agosto 2016, n. 18, "Reddito di Inclusione Sociale – Fondo regionale per il reddito di inclusione sociale" – "Agiudu torrau".

Ufficio Servizi Sociali 13 Febbraio 2024

Legge 13/89 – Contributi per abbattimento barriere architettoniche anno 2024

Concessione contributi Regionali per il superamento e l'eliminazione della barriere architettoniche negli edifici privati. Annualità 2024. L.R. N.13 del 09.01.1989

Ufficio Servizi Sociali 13 Febbraio 2024

INDENNITA’ REGIONALE FIBROMIALGIA (IRF) ANNUALITA’ 2024

La Regione Sardegna, ha autorizzato, in via provvisoria e sperimentale, fino al 31/12/2024, l’istituzione di un sostegno economico denominato “indennità regionale fibromialgia”. L’Indennità Regionale Fibromialgia, sarà pari a €. 800,00 per il 2024, in relazione alle disponibilità del bilancio regionale.

Pubblica Utilità

torna all'inizio del contenuto