Il Comune
IL  COMUNE 

DATI GENERALI : Superficie kmq : 10,821  Abitanti 3.345 – h s.l.m. 63

Frazioni : Portixeddu – Sant'Angelo

FLUMINIMAGGIORE

CENNI STORICI: Le prime testimonianze storiche di Fluminimaggiore risalgono al 1272 nel ( Codex Diplomaticus Sardiniae),  luogo di confine tra i giudicati di Arborea e Cagliari era originariamente composta da piccolissimi villaggi. L'attuale posizione del paese nasce nel 1700 ad opera di Eleonora Gessa e Don Ignazio Asquer che incaricheranno alcune famiglie di Terralba di popolare questi territori. Attorno al 1800 il tessuto agricolo e pastorale che per secoli aveva marcato lo sviluppo del paese viene sostituito da un'intensa mineraria conclusasi circa un ventennio fa. 

Fluminimaggiore oggi, si trova a dover fare i conti con una realtà economica e sociale nuova e difficile. La progressiva chiusura dei cantieri minerali e la forte emigrazione degli anni passati con relativo abbandono delle campagne, hanno modificato una tradizione secolare che vedeva miniere ed agricoltura punti economici trainanti e di sicuro riferimento; attualmente si pone il problema di creare soluzioni alternative, risposte in positivo, perché questo territorio ricco di storia e tradizione possa ancora vivere. 

Fluminimaggiore ha tutti i requisiti e le potenzialità per guardare con fiducia e serenità al fu turo nonostante i gravi problemi attuali ed il gran numero dì giovani senza lavoro. In realtà sono state già poste le basi per un moderno e razionale sviluppo dell'agricoltura e per una valorizzazione turistica delle sue molteplici ri­ sorse che possono costituire una impagabile opportunità di crescita culturale per chi le visita ed una grande occasione di sviluppo per l'economia del paese. 

Da ricordare ancora la capacità e la vivacità del settore artigianale che offre pregevoli prodotti (ferro battuto, intarsio del legno, tappeti, coltelleria, ricamo), che uniscono tradizione ed innovazione. 

In conclusione Fluminimaggiore con le sue testimonianze storiche, le sue incomparabili bellezze naturali, la sua gente aperta ed ospitale, si propone un rilancio ambizioso che passa attraverso la riscoperta e la valorizzazione delle sue risorse rimaste troppo a lungo in ombra.

GEOGRAFIA : Il territorio di Fluminimaggiore ha un'estensione di 10.821 ha. Composto da alte montagne che dalle pendici del Monte Linas discendono verso il mare con ampi territorio collinari e la Piana di portixeddu assai fertile. Il nome del paese deriva dal Rio Flumini Mannu che ne attraversa il territorio. Calcari Cambrici si alternano a scisti Ordoviciani con una ricchezza di fossili e minerali davvero unica.

VIABILITA': Il centro abitato si trova a metà strada fra  Iglesias e Arbus, servito dalla SS 126, verso il mare la viabilità principale è caratterizzata dalla Strada Provinciale che dal Bivio di Sant'Antoneddu si dirige verso Buggerru e da qui verso Gonnesa. Centinaia di km di strade a penetrazione agraria e minerarie permettono di percorrere agevolmente i territori interni.

CRITICITA': Il territorio è stato interessato da un'intensa attività mineraria che ne ha modificato profondamente l'aspetto. Numerose le miniere e cave a cielo aperto con gravi situazioni di pericolo . Discariche  e depositi di inerti abbisognano di urgenti interventi di messa in sicurezza e ripristino ambientale.

APPROVVIGIONAMENTO IDRICO: Il Fluminese è assai ricco d'acque sorgive. Le principali sorgenti sono : Pubusinu con circa 220 lt/sec. E Su Mannau con circa 60 l/sec. Queste due sorgenti alimentano il centro abitato. Altre importanti sorgenti si trovano sparse nel territorio e alcune assai di pregio per la tipologia delle acque sono limitrofe al paese. Per l'irrigazione è stata realizzata una piccola diga all'ingresso del centro abitato che permette l'irrigazione della Piana di portixeddu e degli orti a valle del centro abitato.

Una nuova diga è in fase di realizzazione in località Bau Porcus.

ACQUE REFLUE:  Il trattamento delle acque reflue avviene a mezzo di depuratori. Uno a valle del paese che però presenta problemi di funzionamento e quindi emette acque non riciclabili. In località Portixeddu  è sito un piccolo depuratore a fanghi attivi  per il trattamento delle acque provenienti dalla frazione omonima.

La località di sant'Angelo  non è ancora servita da impianto di depurazione.

SERVIZI ESISTENTI:  I servizi esistenti nel territorio di Fluminimaggiore che risulta assai isolato dai centri vicini si possono suddividere  in:

·         Servizi  sanitari: Ambulatorio Comunale – Guardia Medica ( 0781580023, Croce Verde 0781580253.

  • Servizi socio assistenziali:  Una casa Famiglia e un Centro diurno per Anziani, Servizi di consulenza e Assistenza sociale 07815850203. AIAS ass. Italiana 0781580278

  • Servizi di pronto Intervento : Protezione Civile- Guardie forestali 0781580913

  • Servizi  Ai Turisti : Punto Informazioni turistiche : Start Uno ( 0781/580990) – Grotte di Su Mannau ( 0347/5413624) – Pro Loco –

  • Servizi di pubblico interesse . Banca  0781580235 – Poste Italiane 0781/580610

ALTRE NOTIZIE:  Le manifestazioni religiose più importanti sono : Festa patronale di sant'Antonio da Padova il 13.06; Festa di Santa Maria 15.08 – Falò di S. Antonio Abate il 16.01 – La Sagra della capra  - Agosto.

 

I nurgahi di S'Oreri - Museo etnografico e paleontologico

Amministrazione Trasparente

Sito realizzato da Antas Informatica ©2013 Comune di Fluminimaggiore - Tutti i diritti riservati - P.IVA 00236000923 - Privacy - URP - Note Legali - Elenco Siti tematici

Ufficio Protocollo - Posta Elettronica Certificata